stufe elettriche unieuro

Preparati all’inverno: stufe elettriche – quali scegliere?

Se sei stanco di soffrire il freddo a casa tua, una stufetta elettrica potrebbe essere la soluzione ideale per non spendere cifre eccessive.

In questo articolo scoprire di più circa l’acquisto di stufe elettriche. Da quali tipi di stufe portatili sono disponibili a quanto spendere, e perché non devi sempre fidarti di tutti gli shop online.

 

La stufetta elettrica è la scelta più economica?

Le stufe portatili riscaldano solamente l’ambiente nel quale vengono posizionate e non tutta la casa. Ciò significa che in realtà possono essere più economiche rispetto ad accendere i termosifoni, soprattutto se il vostro sistema di riscaldamento non ha il controllo sulle singole camere.

A seconda delle dimensioni della vostra casa, può essere più economico regolare il termostato del riscaldamento centrale principale a bassa temperatura e utilizzare una stufa portatile in salotto, per esempio. Ciò vuol dire che il vostro soggiorno sarà bello caldo, mentre i corridoi e le camere saranno mantenute ad una temperatura confortevole.

 

Quanto bisogna spendere per avere una stufetta elettrica buona?

I prezzi delle stufe elettriche variano da meno di 20 euro a 100 euro o più per i modelli più potenti e avanzati.

La buona notizia è che non devi spendere centinaia di euro per avere un modello che riscalda in modo rapido ed efficiente. Se ordini online hai un vantaggio in più: usando il codice sconto unieuro risparmi il doppio. Copialo e incollalo nel tuo carrello virtuale e ricevi la stufa elettrica a casa tua!

In generale, più alta è la potenza, più costoso sarà il riscaldamenti. Ma se si sceglie una stufa elettrica ad alta potenza che riscalda rapidamente la camera e poi si spegne, utilizzerà meno energia elettrica rispetto a un riscaldamento che richiede più tempo per riscaldare la camera.

Una stufa con un efficace controllo termostatico vi farà risparmiare soldi. Questo perché si accende e spegne solo come richiesto, quindi non spreca elettricità ma manterrà la vostra camera alla temperatura prescelta.

 

Quali tipi di stufe elettriche ci sono?

stufe elettriche,codice sconto unieuro

Termoventilatore portatile

Questo è il tipo più leggero e più pratico di riscaldamento. Ci sono di piccole e grandi dimensioni se si desidera riscaldare una camera più velocemente. Il lato negativo di questo tipo di stufa portatile è che è abbastanza rumoroso.

 

Termoconvettore portatile

I Termoconvettori sono piuttosto alti, ma sono solitamente sottili e leggeri – rendendoli più facili da spostare da una stanza all’altra. Come i termoventilatori, riscaldano rapidamente – ma sono più silenziosi.

Termoconvettori portatili sono spesso montabile a parete, il che significa che non occupano spazio. Staffe e istruzioni per il montaggio a parete sono solitamente incluse, ma è necessario praticare fori nelle pareti.

 

Radiatori a olio/stufe a petrolio

Si trovano a buon prezzo di mercato, ma alcuni possono essere molto lenti a riscaldarsi dopo l’accensione.

La maggior parte delle stufe a petrolio sono abbastanza pesanti e ingombranti.

 

Stufe a pellet

 

Le Stufe a pellet bruciano in maniera più pulito e più sicura, senza il rischio di danneggiare voi o la vostra casa. Le fiamme sono chiuse dal vetro e quindi non volano braci e scintille, ma non bisogna toccarla perché il vetro diventerà molto caldo.

 

Quanto devono essere potenti le stufe elettriche?

Un’altra considerazione importante è la potenza del riscaldatore. Misurata in kilowatt (kW), aumento della potenza significa che la stufa sarà migliore per riscaldare grandi spazi. Se si desidera riscaldare una piccola stanza, una stufa portatile buona, basso consumo (meno di 2kW, dire) andrà bene – e più economico da gestire.

 

Se acquisti online devi fare molta attenzione che la potenza del termoventilatore corrisponda al vero.

 

Ci sono pericoli utilizzando un riscaldatore elettrico?

Se le usate seguendo le istruzioni fornite, sono apparecchi sicuri. Non posizionare mai nulla sopra, o coprire, una stufa portatile perché aumenta in maniera massiccia il rischio di un incendio. Alcuni riscaldatori hanno anche una funzione ‘ protezione inclinazione’, se la stufa è rovesciata, automaticamente si spegnerà.

 

Quali caratteristiche deve avere una stufa elettrica?

  • un telecomando per accendere il riscaldatore da lontano.
  • un timer
  • Impostazione di aria fredda
  • Controllo del clima

 

Add comment

Newsletter